Categorie
Altri progetti

Amaro Libørio

Amaro Libørio

amaro-liborio-denise-bistolfi

Liborio Massimo Colaianni aveva un sogno, produrre un amaro alcol free. Con passione e determinazione ha portato avanti la sua idea e ora Amaro Libørio è realtà. Io lo ho accompagnato in questa avventura creando l’etichetta e il logo dell’azienda produttrice.

L’etichetta
Su di essa è raffigurato un abbraccio degli elementi che caratterizzano l’amaro: lʼarancio, da cui si sprigiona lʼaroma e un fantastico profumo, le mandorle altro ingrediente chiave, il sole della Sicilia, terra che ha ispirato l’intero progetto e nella parte superiore un altro simbolo di questa terra, lʼEtna.
L’etichetta vuole unire tradizione e modernità, nel nome della Sicilia, terra d’origine dell’ideatore del progetto e fonte di ispirazione per la produzione dell’Amaro.

Anna Emanuela Sacchetto, copywriter, social media manager e creatrice del progetto di valorizzazione del settore enogastronomico In Wine Opinion, ha curato la parte testuale di questo lavoro. Sull’etichetta è presente, inoltre, il logo Etneco, il brand con cui è commercializzato Amaro Liborio. Anche questo ideato da me.

Il brand
Tra il rosso intenso della lava e il verde rigoglioso della natura, nasce il logo di Etneco di cui è perno la silhouette del vulcano Etna.
La prima “E” di Etneco rappresenta il passato e si congiunge con la seconda “E” che incarna il futuro, perché il progetto Amaro Liborio prende le mosse dalla tradizione, ma con una grande attenzione alla modernità e alle nuove esigenze.

amaro-liborio-denise-bistolfi
logo-etneco-denise-bistolfi
amaro-liborio-denise-bistolfi